<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d1124496945150422163\x26blogName\x3dNella+citt%C3%A0+della+nebbia\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://lavalenellanebbia.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://lavalenellanebbia.blogspot.com/\x26vt\x3d6365986126909476262', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Nella città della nebbia

 

Ad occhi chiusi

Dopo un mese qui, il tentativo di ricucire dei punti che si erano allentati.
Il folle desiderio di mettere delle toppe dove la stoffa si era squarciata.
Qualche brandello abbandonato, qualcosa di saldato.
Mi piace scommettere, partire senza voglia e scoprire che invece è stata la scelta migliore che potessi fare. Questi quattro giorni sono stati importanti. E anche vivere qui, adesso ha un altro sapore, ancora più buono.

Rimarremo nell'incertezza, è sempre il buio a coprirci, a nascondere la nostra confusione.
Continueremo a sfiorarci e ad abbassare lo sguardo.
Sorriderò ancora così, pensando a te.

scritto dalla vale*
quando? lunedì 5 novembre 2007
alle 10:17
Commenti :
 

for this post

Leave a Reply