<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d1124496945150422163\x26blogName\x3dNella+citt%C3%A0+della+nebbia\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://lavalenellanebbia.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://lavalenellanebbia.blogspot.com/\x26vt\x3d6365986126909476262', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Nella città della nebbia

 

Apostrofi

- Allora com'è?
- La vedo un po' intimidita.
- Colpa della tua altezza.
- Non riversare su di me le tue frustrazioni.
- Su un vegetale parlante? Mai!
- Sappi che non mi convinci lo stesso.
- Me l'ha regalata un'amica, che ieri è venuta qui a trovarmi. Ci voleva dopo l'ultima defunta, non trovi?
- Sì, sono felice.
- Wow, mi stupisci.
- Stiamo allargando i nostri orizzonti.
- Decisamente.
- Come ti ha trovata la tua amica?
- Credo bene...perché io mi sento bene.
- Vuoi parlare dei tuoi problemi?
- Io non ho problemi.
- Lo so.
- E allora?
- Non fidarti di quello che dice.
- Anche tu?
- Anche io.
- So perfettamente che avete tutti ragione.
- Bene, quindi comportati di conseguenza.
- Lo farò, sono ben predisposta.
- E non fare quello che volevi fare..
- Ma perché?
- Perché ho un'insensata voglia di guastarti le feste..o di proteggerti.
- Dovresti mettermi fuori uso pc e cellulare.
- Credo basti staccare la spina per mandarti in confusione.
- Parli così per l'interruttore della lavatrice?
- Anche.
- Tanto non hai mani né altro tipo di estroflessione per attuare i tuoi subdoli piani.
- E i miei aghetti dove li lasci?
- Quando riuscirai a fare qualcosa di diverso dall'usarli per pungere chiunque si avvicini, ne riparleremo.
- Posso farmi degli alleati, sai?
- Prova a parlare con qualcuno di diverso da me..
- Non funzionerebbe?
- Ne dubito.
- Come farei senza di te?
- Me lo chiedo pure io..

scritto dalla vale*
quando? lunedì 12 novembre 2007
alle 10:03
Commenti :
 

for this post

 
Anonymous Anonimo Ha scritto:

Spero che la mia piantina non diventi severa quanto l'altra!! ^^
E cmq, si, ti ho vista serena e rilassata, dopotutto... Non ascoltare il Tommi, cerca solo di confonderti le idee! Chissà perchè... ^^
Un bacio, Vale... Ci sentiamo quando torno... E salutami Pavia...
Sara

 

Leave a Reply