<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d1124496945150422163\x26blogName\x3dNella+citt%C3%A0+della+nebbia\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://lavalenellanebbia.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://lavalenellanebbia.blogspot.com/\x26vt\x3d6365986126909476262', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Nella città della nebbia

 

Forse ritorno, ma non è una promessa

Vorrei poter.bloccare ogni pensiero.cristallizzare ogni respiro.chiudere gli occhi.e per oggi basta.
Nemmeno un sogno.
Semplicemente spegnermi. Solo qualche ora, ma che sia di riposo.
Che il cervello smetta di lavorare e di arrovellarsi quel tanto che basta perché i miei occhi tornino verdi e possano essere veleno.

Perché torni quando non ti voglio, torni nel modo sbagliato.
Sbaglio a non spostarmi, sbaglio a sfiorarti. Per poi odiarti e disprezzare la mia debolezza.
Rimani lì, relegato in quest'abisso di distanza che abbiamo voluto vedere e che dal nostro pensiero, dalla mia ingenuità, dalla tua paura, si è materializzato sotto i nostri occhi.
E noi non abbiamo fatto niente per impedirlo. Io non ho fatto niente perché non accadesse.
Ho sbagliato.

Tra cinque minuti
Silenziosi significati
Tra cinque minuti
La differenza tra il dire e il fare
Chè non si può baciare
Da una distanza continentale..

Ma lo spazio proprio non va
Non va considerato
Chiudo gli occhi e ci sono io
E niente è cambiato

Tra cinque minuti
Che oramai non ho contati
Pazientemente un attimo si attende...
..eternamente..
[Fra 5 minuti - Morgan]

scritto dalla vale*
quando? domenica 18 novembre 2007
alle 22:00
Commenti :
 

for this post

 
Blogger cate Ha scritto:

Wow Vale...Morgan!! Se ti interessa io ho tutto il disco, è bellissimo! Fammi sapere, così quando sei a Varese posso fartene una copia!

 

Leave a Reply